Storia dell’A.I.B.G.

La fase propositiva per la fondazione dell’Associazione ha origine negli anni ‘80 e scaturiva dalla necessità di costituire un gruppo accademico, appartenente alle Facoltà di Medicina e Chirurgia, motivato culturalmente e scientificamente qualificato; un nucleo di Docenti che, nel panorama istituzionale accademico-scientifico della Biologia e Genetica italiana, fosse capace di interagire con i livelli istituzionali ministeriali ed universitari con unico linguaggio ed un’unica finalità, ma anche capace di caratterizzarsi per i contenuti dei corsi universitari e soprattutto per l’attività scientifica delle varie sedi universitarie. Bisogna ricordare che la “Biologia per i Medici”, prima degli anni ’80, veniva insegnata prevalentemente da Docenti titolari di Zoologia, Anatomia Comprata, Biochimica e Genetica; tant’è che il primo testo di “Nozioni di Biologia Generale” in Italia è datato 1929 e fu scritto da Umberto Pierantoni, Zoologo di chiara fama, cui si deve molto circa la teoria endosimbiontica del mitocondrio. Bisognava, pertanto, amalgamare diverse anime culturali fra i “nuovi” Docenti di Biologia appartenenti alle Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Dopo diverse riunioni collegiali e molte di gruppi ristretti, e dopo anni difficili e travagliati, finalmente il 6 novembre 1990 l’Assemblea dei Docenti dei professori Ordinari ed Associati approvava lo Statuto della istituenda Associazione delegando “un comitato di 5 docenti a curare la formalizzazione dell’atto costitutivo e a costituire la Giunta provvisoria”; contestualmente l’Assemblea nominava, quali componenti del citato Comitato, i professori Sergio Barlati, Ranieri Cancedda, Giovanni Chieffi, Giacomo De Leo, Franco Mangia. Questi, il 13 dicembre 1990, con atto del notaio M. Percuoco, in Napoli, costituirono l’“Associazione Culturale Accademica e Scientifica” denominata “Associazione Italiana di Biologia e Genetica Generale e Molecolare”, A.I.B.G.”; gli stessi si costituirono in “Giunta provvisoria” nominando Chieffi Presidente e Barlati Segretario.

L’Associazione aveva sede giuridica in Brescia, presso il Dipartimento universitario di “Scienze Biomediche e Biotecnologie” (sede del segretario), e ne potevano essere Soci, a richiesta, i “Professori di I e II fascia di materie Biologiche e Genetiche afferenti… al raggruppamento [concorsuale] E052 Biologia applicata” che allora erano esclusivamente in servizio presso le Facoltà Mediche.

Lo Statuto in fase di prima applicazione prevedeva un’Assemblea per la definizione degli Organi direttivi. Questi vennero costituiti in considerazione dei colleghi che erano stati “attivi” nella fase propositiva ma anche della distribuzione geografica delle sedi (come sempre si è poi mantenuto), ciò al fine di garantire un’efficiente rappresentanza delle loro peculiarità ed istanze.

Pertanto la prima composizione vedeva: Presidente Giovanni Chieffi (Napoli), Segretario-Tesoriere Sergio Barlati (Brescia), componenti della Giunta, Ranieri Cancedda (Genova), Giacomo De Leo (Palermo), Antonio Fantoni (Roma), Franco Mangia (Roma), Maria Luisa Tenchini (Milano).

Nel tempo l’Associazione ha attuato tre variazioni di statuto (nel 1997, nel 2006 e nel 2017), sostanzialmente allo scopo dapprima di adeguarlo ai mutati Settori (concorsuali) Scientifico Disciplinari  (SSD E052; E06X; BIO/13) ed a consentire che anche i Ricercatori universitari potessero essere soci A.I.B.G., successivamente per modificare il periodo di vigenza in carica dei componenti degli organi direttivi ed infine per costituirsi in una Associazione Scientifica non più legata ai SSD ma aperta a tutti coloro che avessero un curriculum qualificato ed interesse principalmente a tematiche inerenti alla Biologia e alla Genetica così come specificate nello Statuto.

Organi A.I.B.G. passati

2019

Riccardo Pierantoni (Napoli), Presidente
Rossella Manfredini (Modena), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Angelo Poletti (Milano)
Pierluigi Strippoli (Bologna)
Paola Rizzo (Ferrara)
Mario Felaco (Chieti)
Chiara Donati (Firenze)

2017-2018

Riccardo Pierantoni (Napoli), Presidente
Rossella Manfredini (Modena), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Alessandra Modesti (Firenze)
Pierluigi Strippoli (Bologna)
Mauro Tognon (Ferrara)
Mario Felaco (Chieti)
Raffaella Meneveri (Milano)

2016

Stefano Bonatti (Napoli), Presidente
Rossella Manfredini (Modena), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Alessandra Modesti (Firenze)
Riccardo Alessandro (Palermo)
Mauro Tognon (Ferrara)
Vincenzo Pezzi (Cosenza)
Raffaella Meneveri (Milano)

2014-2015

Stefano Bonatti (Napoli), Presidente
Rossella Manfredini (Modena), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Giovanna Bianchi-Scarrà (Genova)
Riccardo Alessandro (Palermo)
Paola Defilippi (Torino)
Vincenzo Pezzi (Cosenza)
Alessandro Quattrone (Trento)

2013

Enrico Ginelli (Milano), Presidente
Stefano Bonatti (Napoli), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Giovanna Bianchi-Scarrà (Genova)
Silvia Fasano (Napoli)
Paola Defilippi (Torino)
Vincenzo Talesa (Perugia)
Alessandro Quattrone (Trento)

2011-2012

Enrico Ginelli (Milano), Presidente
Stefano Bonatti (Napoli), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Maria Luisa Mostacciuolo (Padova)
Silvia Fasano (Napoli)
Claudio Brancolini (Udine)
Talesa (Perugia)
Roberta Vanni (Cagliari)

2010

Enrico Ginelli (Milano), Presidente
Stefano Bonatti (Napoli), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Cecilia Bucci (Lecce)
Giovanni Principato (Ancona)
Marialuisa Mostacciuolo (Padova)
Roberta Vanni (Cagliari)
Claudio Brancolini (Udine)

2008-2009

Enrico Ginelli (Milano), Presidente
Stefano Bonatti (Napoli), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Fiorella Altruda (Torino)
Cecilia Bucci (Lecce)
Giacomo De Leo (Palermo)
Vittorio Gremigni (Pisa)
Giovanni Principato (Ancona)

2007

Giovanni Delrio (Napoli II), Presidente
Enrico Ginelli (Milano), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Fiorella Altruda (Torino)
Giacomo De Leo (Palermo)
Sergio Ferrari (Modena)
Vittorio Gremigni (Pisa)
Franco Mangia (Roma)

2002-2006

Giovanni Delrio (Napoli II), Presidente
Enrico Ginelli (Milano), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Giacomo De Leo (Palermo)
Sergio Ferrari (Modena)
Vittorio Gremigni (Pisa)
Franco Mangia (Roma)
Claudio Santoro (Novara)

2000-2001

Sergio Barlati (Brescia), Presidente
Giacomo De Leo (Palermo), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Giovanni Delrio (Napoli II)
Sergio Ferrari (Modena)
Enrico Ginelli (Milano)
Franco Mangia (Roma)
Claudio Santoro (Novara)

1999

Sergio Barlati (Brescia), Presidente
Giacomo De Leo (Palermo), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Piero Cammarano (Roma)
Enrico Ginelli (Milano)
Lucio Nitsch (Napoli)
Claudio Santoro (Novara)
Guido Tarone (Torino)

1996-1998

Sergio Barlati (Brescia), Presidente
Giacomo De Leo (Palermo), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Piero Cammarano (Roma)
Lorenzo Silengo (Torino)
Lucio Nitsch (Napoli)
Maria Rosa Zanisi (Milano)
Guido Tarone (Torino)

1991-1995

Giovanni Chieffi (Napoli), Presidente
Sergio Barlati (Brescia), Segretario-Tesoriere
Componenti Giunta
Ranieri Cancedda (Genova)
Giacomo De Leo (Palermo)
Antonio Fantoni (Roma)
Franco Mangia (Roma)
Maria Luisa Tenchini (Milano)